Al “Gay Pride” di oggi a Pompei, anche Arzano c’era. Contro ogni tipo di discrimimazione e diversitá, affinchè l’inclusione diventi principio di percorsi a sostegno e condivisione delle disuguaglianze. Contro il qualunquismo e i luoghi comuni. Presenti Osvaldo Barba, Vicesindaco, Anna Errichiello, Assessore alle Politiche Giovanili, Antonio Piscopo, Consigliere Comunale, Emanuela Mingione, Associazione dal Basso.

Condividi