CESA(CE). L’Arzanese ricomincia come aveva finito: Stravincendo. 9 gol ad un Soccavo comunque sempre combattivo che tutto sommato ne fa 3 per una marcia sempre più prolifica e piena di bel gioco. Con la vittoria di oggi, l’Arzanese ha totalizzato la bellezza di 21 reti nelle ultime 3 gare, rendendosi una vera e propria macchina da gol.

La gara inizia con il minuto di raccoglimento in onore di Mario Mancini, e poi vive una fase di studio molto breve, perché dopo quasi dieci minuti Saviano pensa bene di infilare De Cicco su punizione e portare avanti l’Arzanese. I biancocelesti poi cominciano a prendere il pallino del gioco e a lasciare poche opzioni agli avversari in maglia nera, che si fanno vedere in avanti tramite lanci lunghi. Sul finire del primo tempo, due emozioni, una per parte: Prima Saviano realizza un gran gol dalla sinistra, poi Oriente Russo trova il tap-in vincente dopo che Piscopo aveva parato una punizione dal limite. Piscopo che poi dovrà abbandonare il campo per un colpo alla spalla. Nella ripresa il copione è sempre e solo a tinte biancocelesti, i padroni di casa infatti iniziano a dilagare sul serio trovando un bel gol di Salemme dopo una veloce serpentina in area, e poi con Maisto che trova la botta da fuori per il poker. Soccavo imbambolato, e Arzanese che prende il volo con Nasti che trova uno splendido gol a giro per il quinto gol, e trova anche la doppietta per il sesto gol dei suoi. I ragazzi di Granata non hanno voglia di fermarsi e continuano a macinare gioco, e sugli sviluppi di una splendida punizione di Lupoli, trovano il settimo gol. Si mette in luce poi Peruggio, che trova una splendida parata in colpo di reni ma non può nulla su Di Tommaso che trova il secondo gol degli ospiti. L’Arzanese subito il gol ritrova vigore e decide di farne altri due: Piciocchi si inventa un gol dalla lunghissima distanza, poi c’è gioia anche per il rientrante Petreto che trova il nono gol con un delizioso pallonetto. Ultima emozione di un match tanto prolifico è il gran gol di Rallo su punizione dove Peruggio non può nulla. Arzanese che dedica con affetto la vittoria a Mario Mancini, e sinceramente non si poteva onorare in modo migliore il grande tifoso storico dei biancocelesti.

L’Arzanese, con il Presidente ed il suo staff, come promessa del Sindaco, aspetta l’apertura dell’impianto del Sabatino De Rosa di Arzano per la squadra ed i loro tifosi.
TABELLINO.
10a Giornata di Terza Categoria Campania
Girone A Napoli
Stadio Comunale di Cesa (CE)

US Arzanese vs FC Soccavo 9-3(2-1)

ARZANESE: Piscopo G. 6.5(Peruggio 6.5), Russo 7, Bianco 7(Nascente 6.5), Maisto 7.5(Piscopo A. 6.5), Iodice 7, Santoro 7, De Caro 7, Salemme 7.5(Petreto 7.5), Saviano 8(Lupoli 7.5), Piciocchi 7.5, Nasti 8. A disp. De Matteo, Abbate. All. Granata 8
SOCCAVO: De Cicco Gi. 6, De Silvestri 6, Rallo S. 6, De Clemente 6, Barone 6, D’Ambrosio 6, De Cicco Ge. 6, Di Giulio, Poppa, Rallo A. 7, Troise. A disp. Estatico G., Estatico E., Bocchetti, Marrucci, Di Tommaso 7, Oriente Russo 6.5, Ferrucci. All. Del Prato 6
ARBITRO: Capobianco di Frattamaggiore 6
MARCATORI: ‘8 pt e ’38 pt Saviano, ’41 pt Oriente Russo, ‘6 st Salemme, ‘8 st Maisto, ’27 st e ’35 st Nasti, ’37 st Lupoli, ’39 st Piciocchi, ’40 st Di Tommaso, ’42 st Petreto, ’44 st Rallo A.;

Area Comunicazione
US Arzanese 1924
Attilio Scalesse

Condividi