Scoperto un rogo che nelle scorse settimane potrebbe aver appestato Arzano. Come ci informa un residente di via V. Emanuele III, P.L. insieme ad alcuni cittadini. l’altra sera ha iniziato a seguire la puzza che proveniva dai terreni di fronte lo stadio Sabatino De Rosa.  I cittadini, dopo aver varcato un cancello, si sono spinti fino ad una stradina laterale raggiungibile solo dalla Circumvallazione Esterna e hanno individuato il fumo che si alzava dallo spazio all’aperto di un’azienda. Immediatamente hanno allertato Carabinieri e Vigili del Fuoco, arrivati sul posto i primi hanno subito avviato gli accertamenti per risalire ai proprietari, i Vigili del Fuoco, con impegno massimo come ha sottolineato P.L., sono riusciti a scavalcare l’alta recinzione calandosi dal loro automezzo e hanno spento le fiamme lasciate accese da mani ignote. A bruciare non erano rifiuti pericolosi, come hanno accertato i pompieri, ma scarti di manutenzione di piante e alberi, che sprigionavano una puzza nauseabonda.

I cittadini non si sono arresi e il giorno dopo hanno contattato la sindaca Esposito a cui hanno raccontato l’accaduto. La prima cittadina ha promesso il suo massimo impegno, e solleciterà i Carabinieri e la Comandante della Polizia Municipale Agliata ad individuare e punire tutti i cittadini intenti a bruciare qualsiasi cosa.

Foto di repertorio di Salvatore Esposito

Condividi