Sabato, 14 Luglio 2018, alle ore 18.00, nel Duomo di Terni, il diacono fra Antonio Gentili, dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini, sarà ordinato sacerdote per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria di S. Ecc. Rev.ma Mons. Giuseppe Piemontese, Vescovo della diocesi di Terni. Fra Antonio ha iniziato il postulandato – tempo di formazione iniziale e di discernimento vocazionale – nel 2007 a L’Aquila e dopo un anno, con la vestizione del saio francescano è entrato in noviziato a Camerino. Il programma di questo tempo prevede il prendere parte strettamente al progetto di vita della fraternità, lo studio della Regola, delle Fonti e della Spiritualità francescana. Nel 2009 ha emesso, nelle mani del Ministro Provinciale, la professione temporanea dei voti di castità, povertà e obbedienza e successivamente è stato trasferito a Spoleto per il post-noviziato: periodo in cui i frati, progredendo in una ulteriore maturazione, vivono la consacrazione temporanea e si avviano all’impegno definitivo nelle vita evangelica con la professione perpetua che ha emesso l’11 Maggio del 2014 nel santuario della Spogliazione in Assisi. Compiuti i corsi universitari di filosofia e teologia è stato ordinato diacono il 24 Giugno 2017 e trasferitosi a Terni, nella Parrocchia del Sacro Cuore Eucaristico, ha iniziato il suo ministero pastorale, liturgico e caritativo. Nella stessa parrocchia, come sacerdote, riceverà l’incarico di vicario parrocchiale. Preghiamo il Signore perché conceda ad Antonio zelo apostolico, fedeltà alla vocazione ricevuta, lavoro sereno e proficuo e una grande grazia spirituale per tutta la Comunità che è chiamato a servire.
Azione Cattolica Parrocchia Sacro Cuore Arzano
Condividi