E’ successo giovedì scorso a Firenze, Mario G. di Arzano da quasi tredici anni autista dell’ATAF azienda di trasporti fiorentina, è stato aggredito da un utente settantenne.
Come denuncia Silvia Noferi – del M5S Firenze: “Giovedì scorso un autista ATAF ha ricevuto un pugno tra la tempia e l’occhio, da un signore di circa settant’anni che aveva dimenticato di prenotare la discesa e voleva scendere a metà percorso fra una fermata e l’altra. L’autista che stava guidando è stato colto di sorpresa e non ha fatto in tempo a scansarsi. Per fortuna non ha perso i sensi ed ha potuto mantenere il controllo del mezzo, pur finendo al pronto soccorso. Mario arzanese doc, sposato con Imma S. vive a Prato e spesso torna ad Arzano, una brutta avventura che non dimenticherà facilmente.
Condividi