Grandi polemiche sulle rivelazioni pubblicate questa mattina sul nostro sito sui ritardi della composizione della Giunta Esposito. Alcuni addetti ai lavori, molto vicini al sindaco Fiorella Esposito, fanno sapere che entro stasera ci sarà la famosa fumata bianca e Arzano avrà la sua Giunta di assessori. Ci sarà qualche conferma, come avevamo anticipato nei giorni scorsi, poi tutti assessori esterni alle liste dei candidati al consiglio comunale. Una Giunta comunale di alto profilo com’era nelle premesse del sindaco Esposito. Intanto, sui tempi lunghi e sulle polemiche nella composizione della Giunta Esposito, arriva il duro commento del candidato sindaco Gennaro De Mare: “Facce nuove. Metodi vecchi! Se dovessimo sintetizzare in un’espressione le scelte del Sindaco e dell’attuale maggioranza, in merito alla formazione della nuova giunta che ad un mese circa dalle elezioni non c’è, non potremmo che dire: “politica nuova, metodi vecchi” . O se meglio vi piace: “Il nuovo che avanza è il vecchio che non muore”. Chi pensava, continua De Mare, che questa fosse un’amministrazione rivoluzionaria, aperta, con un approccio completamente diverso da “quegli altri” è rimasto deluso. Questa amministrazione è stata eletta, a detta dei tanti che l’hanno sostenuta, sotto le insegne del “nuovo che avanza”, delle associazioni e delle forze progressiste che a parole hanno detto di voler cambiare questa città, ma che nei fatti stanno dimostrando di voler tornare alla restaurazione di metodi e di pensiero.

L’amministrazione ancora non riesce a formalizzare la giunta. E se queste sono le premesse, figurarsi alle prese con i tanti problemi che attanagliano la città. Si inizia davvero male”.

Condividi