La CGIL-SPI, sede di Arzano, dopo l’incontro di questa mattina, con la commissione straordinaria, ha chiesto ufficialmente la sospensione delle nuove tariffe TARSU. Secondo il responsabile dell’organizzazione sindacale, Nicola Errichiello, la sospensione della riscossione del tributo è utile al fine di verificare l’eventuale possibilità di una diversa rimodulazione delle tariffe.

Condividi