I rappresentanti della Spi-Cgil di Arzano oggi pomeriggio hanno incontrato il segretario comunale sulla problematica Ta.Ri. Nessuna apertura per le fatture recapitate in queste settimane ai cittadini arzanesi per l’anno 2014, non ci saranno sconti, solo una maggiore dilazione già comunicata con i manifesti murali. Il segretario comunale ha concesso un’apertura sulle prossime fatture relative all’anno 2015.

Un tavolo tecnico sarà istituito a partire da martedì prossimo. La Spi-Cgil ha chiesto maggiore impegno per scovare gli evasori, che sarebbero molti di più della media nazionale. Per scovarli, secondo Nicola Errichiello rappresentante del sindacato dei pensionati Cgil, si potrebbero usare i dati delle utenze elettriche, come è stato fatto per la tassa della televisione.

Condividi