ARZANESE: Piscopo G. 6(Peruggio 6), Russo 6.5, Piscopo D. 6.5, Maisto 7, Iodice 6.5, Santoro 6.5, De Caro 6.5, Salemme 8, Saviano 6.5(Petreto 6), Piciocchi 6.5(Nascente 7), Nasti 6.5(Piscopo A. 6.5); All. Granata 7

BOYS SANT’ANTIMO: Palumbo, Castaldo, Grassi, Sonata, De Rosa, Mauro G., Mauro S., Pirozzi, Pressano, Bellotti. All. Bosfa

MARCATORI: ’20 pt De Rosa, ’30 pt e ’27 st Salemme, ’21 st Maisto, ’43 st Nascente

Penultima di campionato, non sono ammessi errori. Mister Granata lo sa, così come i giocatori biancocelesti, che si presentano al completo e con la formazione tipo. Nei primi minuti della contesa, l’Arzanese va più volte vicino al vantaggio con Saviano, che però non trova il guizzo vincente. Ad approfittare della mira poco precisa, sono gli ospiti che al minuto ’20 passano in vantaggio. L’Arzanese inizialmente studia gli avversari che attaccano, poi prende le misure e pareggia: Nasti serve Salemme che alla mezz’ora non sbaglia. I biancocelesti tornano concreti e provano a trovare il gol del vantaggio, che sfortunatamente a fine primo tempo non arriva. Nella ripresa l’Arzanese cambia le carte in tavola(ed anche il portiere) e venti minuti dopo l’inizio trova il sorpasso con Maisto. Da lì la gara è totalmente in crescendo, il gioco biancoceleste viene premiato altre due volte: prima con Salemme che trova una bella doppietta dedicata ad Armando Lupoli, ed il primo gol di Nascente, bravo a sapersi inserire subito dopo il cambio. Arzanese che quindi continua a sperare fino all’ultimo minuto, nonostante la vittoria dei diretti avversari del Casalnuovo.

 

Area Comunicazione
US Arzanese 1924
Attilio Scalesse

Condividi