Un Santo Stefano ad Arzano. Come ha esortato il Parroco di Sant’Agrippino Raffaele D’Onofrio durante la Messa di Natale, “A Sant’Agrippino restate ad Arzano, uscite e popolate le strade della città e venite ad ascoltare e vedere la Corale di Sant’Agrippino  nel concerto di Natale”. La Corale si esibirà alle 19.30 nella Parrocchia di Sant’Agrippino, un appuntantamento, quello di Santo Stefano, che diventerà una consuetudine nei prossimi anni, come ha ricordato sempre Padre Raffaele.

Dopo il concerto di Natale, per continuare a restare ad Arzano e popolare le nostre strade, al Teatro Eduardo lo spettacolo di Fabio Brescia “tanta Miseria E poca Nobiltà”, si va verso il tutto esaurito per una piecè che si preannuncia molto esilarante.

Condividi