Alla Rotona di Arzano, dopo oltre un mese, restano sul ciglio strada le buste con gli sfalci d’erba.

Prima di iniziare i lavori era stato stilato un “Protocollo d’intesa” con la “Città Metropolitana” annunciato a tutti i giornali e siti internet, purtroppo i risultati sono sotto gli occhi di tutti: lavoro fatto a metà, buste delle lavorazioni depositate sul ciglio strada da oltre un mese, erbacce che sono di nuovo alte. Era meglio se chiamavano le pecore, come aveva pensato di fare un assessore della Giunta Raggi a Roma.

Condividi