Come per il Mondiale in Brasile anche in Russia i biglietti anti-contraffazione sono made in Arzano.

L’ex GEP, oggi ramo italiano dell’americana Hid Global, piccola azienda arzanese con una quarantina di addetti, fornisce i sostificatissimi biglietti per assistere alle gare dei Mondiali in Russia.

L’azienda arzanese fornisce alla FIFA i microprocessari contactless, con antenna Rfid per identificazione a radiofrequenza e crittografia anticlonazione, inseriti prima della stampa nei biglietti elettronici per l’accesso agli stadi.

Condividi