Mentre sul sito istituzionale del Comune di Arzano comunicano che sono state avviate importanti iniziative riguardanti l’ambiente in materia di raccolta differenziata, il prelievo degli ingombranti lascia molto a desiderare. Il collega Giovanni Bevilacqua, dopo una passeggiata a piedi, ha documentato con decine di foto la scandalosa situazione in cui versano le strade cittadine. Interi “sfratti” depositati negli ultimi giorni, da via V.Emanuele alle Palazzine Ina Casa, fino a via Cardarelli, la situazione è pessima. Ci fa piacere apprendere che sono state prese “importanti iniziative riguardanti l’ambiente”: ci mancava solo che non fossero state prese. Con quello che pagano i cittadini arzanesi in materia di Tarsu è il minimo che si potesse fare.

 

 

Condividi