Una sala piena ha assistito alla presentazione del settimo volume de “La Voce di Arzano”. Tanti politici, molte associazioni e un dibattito dove tutti hanno potuto illustrare il percorso per uscire dal pantano in cui è caduta la nostra città. Hanno preso la parola Gerardo De Rosa che ha ripercorso  la nascita del giornale, il direttore Armando Silvestro  che ha illustrato la storia del settimo volume e il ricordo del compianto Salvatore De Rosa, primo direttore del mensile. Padre Raffaele, ha illustrato l’impegno dei cattolici in politica e spronato gli intervenuti ad adoperarsi per il bene della citta. Durante il dibattito che è seguito, hanno preso la parola: Mariarita D’Alesio del Laboratorio di formazione politica “P. Filippo Luciani” della Parrocchia Sacro Cuore. Giovanni Aruta direttore di “Prospettive”, Domenico Aria per l’associazione Nuove Prospettive, Simone Paride Russo per l’associazione “ABC”, Giustino Aruta di “Agrippinus”, Fiorella Esposito segretaria regionale della FLC-CGIL, Salvatore Zanfardino, Santolo De Rosa, Gabriele Gesso segretario provinciale di Rifondazione Comunista, Raffaele De Rosa, Sabatino De Rosa.

Condividi