Torna l’ora legale. Nella notte di Pasqua, il 27 marzo alle ore 02.00 bisognerà portare le lancette un’ora avanti. La mattina dopo è la domenica di Pasqua, poi c’è la festività del Lunedì in Albis, sicuramente martedì 29 marzo l’orologio della torre civica sarà regolato sull’ora esatta.

Sono ormai settimane che l’orologio della torre civica in piazza Cimmino è fermo sulle 5.57 e nessuno provvede a regolarlo. L’ultima speranza è l’ora legale, oppure il ritorno dell’ex dipendente comunale Agrippino, l’unico in grado di riportarlo sull’ora esatta. E’ il caso di dirlo: “Agrippino torna, sta torre aspetta a te” e pure i cittadini di Arzano.

Condividi