La selezione maschile chiude con uno strepitoso 8° posto: le ragazze non vanno oltre la 17esima piazza
Il Presidente della Fipav Campania, Ernesto Boccia: “Esperienza formativa, lavoreremo per crescere”
Cala il sipario sulla stagione 2017/2018 del volley campano. A Montesilvano (Abruzzo) si è infatti concluso il Trofeo Delle Regioni 2018, ultimo, attesissimo atto di un’intensa stagione che ha visto la Fipav Campania impegnata su più fronti. Nella massima kermesse giovanile tricolore, la Campania si è, come di consueto, misurata con le altre regioni potendo tastare con mano il livello tecnico giovanile raggiunto.
Sul fronte maschile la Fipav Campania è tornata grande riuscendo a piazzarsi in ottava posizione alle spalle delle grandi regioni del nord e preceduta dalla sola Puglia a sud di Roma. Un risultato che sa di impresa e che avvalora il progetto Club Campania varato due stagioni fa e che di fatto sta consentendo a decine di giovani prospetti di allenarsi e giocare tutto l’anno assieme in contesti agonistici più probanti in preparazione del TDR. Le vittorie sulle Marche e le belle prestazioni offerte con le corazzate Lombardia (trionfatrice finale) e Trentino, resteranno ricordi indelebili nelle teste e nei cuori dei ragazzi che hanno fatto parte della splendida spedizione abruzzese. Le ragazze di coach Gaetano Vitale non sono, invece, riuscite ad andare oltre il 17esimo posto pagando a caro prezzo inesperienza e sfortuna che hanno condizionato le prime due giornate del torneo.
 
“Si torna a casa dopo una settimana molto intensa e formativa non solo per i ragazzi ma anche e soprattutto per tutto il nostro movimento – ha dichiarato il presidente del C.R. della Fipav Campania, Ernesto Boccia -. Il confronto aiuta a crescere e a migliorare e migliorare è ciò che proveremo a fare sin da settembre dando forza ad un progetto tecnico regionale che sul fronte maschile sarà perfezionato e su quello femminile potenziato. Credo che la pallavolo campana stia crescendo e tornando piano piano, ai livelli di qualche decennio fa nonostante la cronica carenza di strutture che di fatto non ci consente di lavorare come vorremmo e come invece fanno le altre regioni. Adesso ci godiamo un breve break per poi tuffarci nel TDR di beach volley che di fatto sancirà la fine di una stagione – ha concluso Ernesto Boccia – che ci ha visti impegnati su tutti i fronti con ottimi risultati”.
Il TDR 2018 femminile ha visto la selezione del Lazio trionfare in finale contro il Piemonte. Sul gradino più basso del podio è salita la selezione della Lombardia che ha battuto la Puglia nella finalina di consolazione. La top 10 femminile è stata completata da Emilia Romagna (5° posto), Veneto (6° posto), Liguria (7° posto), Toscana (8° posto), Friuli Venezia-Giulia (9° posto) e Umbria (10° posto). Nel tabellone maschile ha trionfato la Lombardia che ha battuto in finale la Puglia che ha preceduto, Emilia-Romagna, Toscana, Piemonte, Trentino, Umbria, Campania (8° posto), Marche e Sicilia.
Condividi