In attesa del finanziamento promesso da Ministro Spadafora per la ristrutturazione definitiva del “Sabatino De Rosa”, al momento si può entrare indisturbati nella struttura. La porta di servizio, un tempo mantenuta chiusa dai cumuli di spazzatura, è aperta e chiunque può entrare liberamente per danneggiare e rubare quel poco che è rimasto, se non è stato già fatto. Intervenire subito, per evitare altri danni

Condividi