Approvata la graduatoria per la concessione a titolo gratuito di tre unità abitative a via Ten. Barone n. 18 e un locale in via A. Pecchia n. 1, beni confiscati alla criminalità organizzata e trasferiti al patrimonio del Comune. L’Associazione “Donna Matilde” è risultata assegnataria del bene di Via Pecchia n. 1, mentre l’Associazione “Caritàsineconditio” del Beato Padre Ludovico da Casoria è risultata assegnataria del bene di via Tenente Barone n. 18.

Restano fuori dall’assegnazione, l’Associazione “Donne Insieme”, le cui socie continueranno ad autotassarsi con oltre 100,00 euro all’anno per pagare il fitto della sede dove poter svolgere le loro attività in difesa delle donne. Fuori dall’assegnazione anche la cooperativa sociale onlus “Terra Terra”, e l’associazione “Terra Viva”.

Condividi