Riceviamo e Pubblichiamo ———————————————-

Arzano città antiracket. La partecipazione all’assemblea della Federazione Antiracket Italiana del Sindaco di Arzano con gli assessori al Commercio e alla Legalità. Sono il segnale di un intenso dialogo fra il FAI presieduta dal dottor Tano Grasso e la sua struttura regionale e l’amministrazione di Arzano. Il tentativo ora è quello di fare uscire dalla paura imprenditori e commercianti vittime del racket ad Arzano. Tutto in completa sinergia con le forze dell’ ordine operanti sul territorio. Il Comune c’è: pronto a sostenere chi vive il dramma di essere vittima del racket in città. Ora, dopo l’assemblea di ieri i contatti col FAI si sono intensificati, pertanto l’assessore alla legalità rilancia l’appello ai commercianti a rivolgersi ai Carabinieri sul territorio se vittime del racket e superare l’isolamento rivolgendosi al Comune se si vuole prendere contatto con la Federazione Antiracket e confrontarsi con chi ha vissuto queste problematiche affrontandole con scelte coraggiose.

Osvaldo Barba

Vicesindaco Comune di Arzano

Condividi