Luci accese ogni sera nella struttura di via Volpicelli nata per ospitare un Centro Socio Educativo per minori in difficoltà. L’ex scuola elementare, ristrutturata con fondi regionali, dovrebbe essere concessa in gestione all’ASL Na2 nord, con finalità diverse rispetto l’utilizzo iniziale. Nelle settimane scorse i massimi dirigenti dell’ASL hanno effettuato un sopralluogo nei locali, secondo alcune indiscrezioni non confermate, la struttura dovrebbe ospitare gli ambulatori per sviluppare un progetto per il disturbo alimentare tra i ragazzi.

Intanto, il tempo passa e nessuna decisione è stata presa in merito, l’impresa da qualche mese ha ultimato i lavori e, sembra che stia provvedendo a proprie spese, alla guardianìa della struttura per evitare l’intrusione di malintenzionati. Fino a quando potrà farlo?

Sul cambio di destinazione d’uso è scettico il consigliere comunale Gennaro De Mare: “Una struttura finanziata con fondi regionali, può essere data in gestione ad un altro Ente?” si chiede il leader dell’opposizione. In attesa di una decisione, che non arriva, il tempo passa e la struttura rischia di fare una brutta fine.

 

Condividi