L’attaccamento alla città, la voglia di dare una mano per superare il momento buio in cui è precipato l’Ente di piazza Cimmino, ha spinto tre ex dipendenti a tornare a lavoro. La Commissione Straordinaria ha rilevato che è in atto una riorganizzazione degli uffici e nelle more dell’adeguamento della macchina amministrativa con implementazione del nuovo piano del fabbisogno di personale, si rende necessario garantire il funzionamento dell’Ente. I tre ex dipendenti torneranno al loro posto di lavoro e lo faranno gratis. Si tratta di impiegati in quiescenza che hanno accettato di dare una mano all’Ente, che per oltre quarant’anni li ha visti al lavoro. Si tratta di Gabriella Botticelli, che ha ricevuto l’incarico di collaborazione gratuita presso l’Area Amministrativa – Settore Legale. Amedeo Silvestro, funzionario amministrativo, in pensione a partire dal 1.6.2021, è in possesso di elevate conoscenze sulle procedure amministrative afferenti i servizi demografici ed elettorali. Il terzo ex impiegato, che ha dato la sua disponibilità è Luigi Lanzillo, svolgerà gratuitamente le sue prestazioni presso l’Area Amministrativa – settore segreteria.

L’incarico di collaborazione a titolo gratuito non può essere convertito, in nessun caso, in rapporto di lavoro autonomo o a tempo determinato o indeterminato. Avrà durata di un anno non prorogabile.

Condividi