Comunicato dei parroci di Arzano.

In ordine a quanto già riferito dal giornale “La Voce di Arzano” nel ringraziare la generosità della famiglia Guerriero per il bellissimo gesto di solidarietà nei confronti dei cittadini bisognosi di Arzano, nonché la disponibiltà della Conad di via Pecchia, sentiamo anche la necessità di chiarire quanto segue. La donazione fatta è consistita nella attivazione di 500 schede Conad prepagate di 100,00 Euro ciascuna per l’acquisto dì beni alimentari presso la suddetta Conad e distribuite dalle parrocchie di Arzano alle famiglie già iscritte negli elenchi Caritas di dette parrocchie. Non è avvenuta nessuna distribuzione di denaro ma solo di tali schede. Questa distribuzione è avvenuta su richiesta della Conad e della famiglia Guerriero che ha voluto così affidare alle Caritas questa distribuzione una tantum.

Tutte le altre ricostruzioni sono assolutamente prive di ogni fondamento e non vorremmo trovarci nella condizione di adire le vie legali in relazione a fantasiose ricostruzioni che dovessero ancora intervenire. Rinnovando la nostra disponibilità al servizio dei più bisognosi e di tutta la cittadinanza auguriamo che a questo gesto di generosità ne seguano molti altri da parte di coloro che ne hanno la possibilità.

I parroci di Arzano

Condividi