In una città dove la vivibilità diventa un optional giorno dopo giorno, anche regolare gli orologi della sua piazza principale diventano un affare di Stato. In piazza Cimmino l’orologio del Municipio e quello della torre civica da settimane segnano due orari differenti, entrambi sbagliati. Secondo i beninformati di piazza Cimmino, raggiungere l’orologio della torre civica è quasi impossibile, a causa degli escrementi e degli uccelli morti presenti sulla scala che porta al congegno. Un tentativo sarà fatto nei prossimi giorni.

Se non si riesce nemmeno a “mettere d’accordo” due orologi, sarà difficile migliorare la vita di questa sfortunata città nei prossimi mesi.

Condividi