Rimossa la prima mini isola ecologica ubicata all’angolo di via G.Parisi e via Sette Re. Ieri mattina gli operai del Comune hanno provveduto a disinstallare dal marciapiede, uno degli impianti che doveva servire al recupero degli olii esausti.

Voluti fortemente dalla passata amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Antonio Fuschino, costarono oltre 60.000,00 euro e non sono mai entrati in funzione, in questi anni sono diventati veri e propri pericoli per l’incolumità dei pedoni. Quello di Sette Re era sicuramente il più pericoloso di tutti.

Condividi