A due anni di distanza dalla tragica dipartita, il nome di Mario Mancini “torna nella sua casa”, il circolo US Arzanese di via Roma. All’indimenticato dirigente biancoceleste sarà dedicata la sede dei tifosi arzanesi. Domenica  otto marzo alle ore 11,30, il diacono Mariano De Rosa, alla presenza dei figli Peppe e Anna, benedirà l’insegna dedicata allo storico dirigente. I figli, per dimostrare l’attaccamento della famiglia ai colori biancocelesti, tanto cari al loro papà, hanno deciso di prendere anche la tessera del circolo.

Mario fu investito il primo febbraio del 2018 nella zona industriale di Arzano, il suo cuore si fermò sei giorni dopo. Era rimasto fedele alla società anche nella discesa in terza categoria, per lui non contava la categoria, contavano i colori biancocelesti. Quelli che l’hanno accompagnato per tutta la vita.

Condividi