Secondo i soliti “bene informati”, una nuova scure sta per abbattersi sul commercio arzanese. La mannaia dell’ufficio tecnico comunale sta per scendere su parcheggi e aree di sosta di supermercati, caffetterie e pizzerie. Commercianti e imprenditori che avevano affittato o acquistato terreni e spazi recintati nelle vicinanze dei loro esercizi commerciali, per favorire il parcheggio delle autovetture della clientela e non ingolfare il traffico cittadino, dovranno fare i conti con questo ennesimo problema. Mancanza delle dovute autorizzazioni e dei relativi cambi di destinazione dei suoli, queste ci sembra di capire le motivazioni. A breve parcheggiare negli spazi messi a disposizione dai commercianti sarà molto più difficile, un altro colpo mortale al commercio locale.

Condividi