Al momento è solo un’ipotesi, il Palarea di via Bologna potrebbe essere utilizzato per le vaccinazioni Covid-19. La notizia è trapelata negli ultimi giorni, la struttura chiusa da marzo 2020, potrebbe essere impiegata per otto mesi, per ospitare i cittadini che aderiranno alla campagna di vaccinazione contro la pandemia. Mancano ancora conferme, la notizia, però, ha già fatto scalpore negli ambienti politici e sportivi della nostra città. La scelta rischia di pregiudicare l’inizio dei lavori di ristrutturazione della struttura, dopo il finanziamento del Ministero dello Sport Spadafora. Sul versante sportivo, la formazione più penalizzata da questa scelta, è sicuramente la squadra di volley femminile Lu.Vo. Barattoli Arzano, che disputa il campionato nazionale di B1. Oggi pomeriggio, la formazione del coach Piscopo, costretta ad emigrare a Villaricca per disputare la gara casalinga, ha battuto Bari e guida la classifica a punteggio pieno.

Condividi