Riceviamo e pubblichiamo ———————————————–

È davvero singolare e maldestro il tentativo della sindaca di nascondere tutte le sue incapacità politiche ed amministrative, come ha fatto recentemente in un post pubblicato su Facebook dove non si comprende chi attacca e perché!!
La solita nenia che ripete in continuazione (è colpa delle passate amministrazioni! Non ci sono soldi!) è davvero deplorevole e offende l’intelligenza dei cittadini!
Basta bugie!
Sono trascorsi oramai 15 mesi e NIENTE è stato fatto. Arzano è una città che sprofonda nel baratro più buio: rifiuti e “ingombranti” che albergano in ogni angolo del paese, trasporti inesistenti (e la navetta promessa???!!!!), politiche sociali inconsistenti, viabilità al collasso, mancata vigilanza delle strutture pubbliche comunali, inquinamento fuori controllo, “macchina “ comunale allo sbando, TOTALE chiusura delle strutture sportive.
Il programma elettorale di questa Amministrazione è risultato essere il libro dei sogni.
In questa città non è più possibile praticare alcuna attività sportiva: Palarea, campo sportivo e palestre scolastiche, tutto chiuso.
Badi bene sindaca che la chiusura di queste strutture è semplicemente il frutto della sua totale incompetenza politica!! Quanti soldi ha investito o investirà questa Amministrazione per le palestre scolastiche? Neppure un euro!!! La verità è che le palestre restano chiuse perché sprovviste della certificazione per la prevenzione incendi, che qualche solerte dirigente scolastico e la comandante Agliata hanno richiesto. Per quale motivo non si è programmato nei tempi dovuti, in vista del nuovo anno sportivo? E per quale motivo, in assenza di tale certificazione, le strutture sono state utilizzate fino a luglio?
La verità è che siete “scarsi” politicamente!
Per quanto riguarda, poi, il Palarea c’è da dire davvero tanto: è chiuso praticamente da mesi in quanto avete pensato di programmare l’intervento di sostituzione della copertura in pieno inverno, lasciando che le piogge insistenti rovinassero il parquet e facendo lievitare a dismisura i costi per il ripristino complessivo della funzionalità. Roba da Corte dei Conti!!
Sul campo sportivo “S. De Rosa” non ne parliamo proprio. Quindici mesi persi senza aver fatto nulla. E intanto anche il calcio muore ad Arzano grazie a questa Amministrazione.
Cara sindaca non trovi scuse, non dica bugie e non cerchi alibi. Anche il gruppo consiliare “Agire”, che sostiene la Sua maggioranza, Le ha ricordato che le responsabilità su questo sono solo SUE! Per cui non le resta che trarre le dovute conclusione e riconoscere le sue incapacità politiche, unitamente a quelle di qualche Assessore della sua Giunta.
Fossi in Lei, per come ha ridotto questa città in questi 15 mesi, fare una sola cosa: mi dimetterei nell’interesse della città!

Gennaro De Mare

Capogruppo Consiliare “Nuove Prospettive”

 

Condividi