Niente da fare per l’Arzanese di Panzeri, che non riesce a ripartire dopo la sconfitta in “casa” contro il Rovigliano, da oggi sempre più capolista a punteggio pieno. I biancocelesti impattano sul muro issato dall’ottima Virtus Vesuvio, che al Comunale di Ottaviano, si impone di misura e lascia gli ospiti a 6 punti in classifica dopo 4 gare. La gara inizia in modo equilibrato, dove le due squadre provano ad impensierirsi a vicenda, ma senza successo. L’Arzanese è la formazione che prova più ad impostare, ed infatti arriva spesso in area rossoblù ma è spesso sfortunata e sprecona, sia con Silvestre, sia con Esposito e Saviano, che sfiorano di poco o nulla il vantaggio. Da registrare per i vesuviani invece una traversa sul finire del primo tempo. Nella ripresa, l’Arzanese riparte forte, ma la Virtus Vesuvio tiene e da calcio d’angolo su una spizzata sbuca Franzese che batte Peruggio. Da lì inizia un furioso tentativo biancoceleste di rimonta, ma i padroni di casa tengono, nonostante le numerose occasioni mancate dall’Arzanese, tante che non si contano, ma è palese notare come i ragazzi di Panzeri fossero in giornata no. Manca anche un rigore, ma non per errore dell’arbitro che concede il vantaggio dopo lo scontro. Dal canto suo, La Virtus Vesuvio prova in contropiede a chiudere la gara, ma gli ospiti si salvano sempre, una volta con De Rosa che si fa espellere da ultimo uomo, ed un’altra volta con Peruggio che provoca un rigore per i vesuviani che però respinge sul tiro di Colaps. Dopo quest’ultimo sussulto, altro assalto furioso degli arzanesi che però non trovano mai la rete, sancendo la seconda sconfitta consecutiva. Ora per Panzeri e i ragazzi, l’occasione di riscatto sarà contro lo Striano settimana prossima.

ARZANESE: Peruggio 7, Russo 6, Piscopo D. 5.5, Gambardella 5.5, Bianco 6, Portanova 5.5, Maisto 5.5, Nasti 6, Esposito 6, Silvestre 5, Saviano F. 5; Subentrati: Saviano G. 6, De Rosa 5, Nascente 6, Minaudo 6

ARBITRO: Iammicco di Ercolano 6

MARCATORI: ‘25 st Franzese(VV)

NOTE: Espulso De Rosa per fallo da ultimo uomo; Peruggio respinge un rigore a Colaps;

Fonte:Area Comunicazione U. S. Arzanese

Condividi