Nei locali dell’ex opificio “Imperatore cristallo”

Entro gennaio 2020 potrebbe aprire il Centro psichiatrico servizio residenziale, semiresidenziale e residenziale riabilitativo Psichiatrico. Lo stabile di Corso Salvatore D’Amato angolo Via Giovanni Serrao, che anni fa era sede della produzione della “Imperatore Cristallo”, è quasi pronto, come ci ha assicurato un Dirigente della stessa ASL ,che ha curato fin dal primo giorno tutti gli adempimenti per realizzare il nuovo presidio medico nella nostra città.

La struttura in fitto all’ASL Napoli 2 è composto da tre piani fuori terra per complessivi 2.400 metri quadrati, altri 800 di area esterna.

L’immobile doveva essere consegnato entro gennaio del 2019, poi i soliti problemi burocratici hanno fatto slittare l’apertura di un anno.

Nei mesi scorsi è stato firmato anche l’affidamento l’ATI Consorzio “Elleuno-Coop. Soc. Consorzio Italia” di Casalmonferrato che si occuperà dei servizi assistenziali per la gestione della residenzialità e semi residenzialità dei pazienti all’interno della struttura. Il Centro di Salute Mentale di Corso Salvatore D’Amato, ospiterà un ambulatorio per consulenze psicologiche, visite psichiatriche, terapie, visite domiciliari, autorizzazione a ricoveri, inserimento in strutture residenziali. Ci saranno, inoltre, venti posti letto 24 ore e venti posti letto 12 ore e sarà anche sede del Dipartimento di salute Mentale dell’ASL Na2 nord.

 

Da: La Voce di Arzano (Edizione cartacea del 27.10.2019) 

Condividi