Riceviamo e pubblichiamo —
Dichiarazione di Nicola Oddati —–
Come ho affermato ieri nel mio discorso di presentazione della candidatura a segretario provinciale del PD, il mio sforzo sarà orientato a costruire un partito in cui le regole e il rispetto per i militanti siano elemento essenziale della nostra comunità. Non può accadere che coloro i quali si sono candidati contro il partito democratico possano interferire o condizionare la vita interna e i processi politici della nostra organizzazione.
Saremo sempre disponibili al dialogo e al confronto e lo saremo ancora di più al fine di poter recuperare forze a condizione che si riconoscano nel nostro progetto e nel nostro partito. Ma tutto questo dovrà avvenire sulla base di un percorso chiaro, trasparente e inequivocabile. Senza ambiguità e nel pieno rispetto di coloro i quali hanno mostrato coerenza e militanza nel partito democratico e stanno svolgendo la loro funzione di opposizione coerentemente con il mandato elettorale.
Come candidato alla segreteria provinciale e come militante ringrazio i tanti amici e compagni di Arzano, iscritti al partito, che hanno voluto partecipare all’iniziativa di Fuorigrotta. Con loro lavorerò affinché il PD possa essere più forte e autorevole nella città di Arzano
Condividi