Nuova stangata per i cittadini arzanesi? In arrivo bollette salatissime per l’indigesta tassa per l’interruzione del marciapiede, secondo indiscrezioni, il tributo passerebbe da diciotto euro a trentasei euro al metro. In attesa di comunicazioni ufficiali sull’aumento, registriamo le prime lamentele dei contribuenti, che lamentano l’inopportunità di continuare a vessare i cittadini in un periodo di pandemia e di grosse restrizioni.

Condividi