Mensa scolastica, dopo il disservizio di oggi, molti scolari sono rimasi a digiuno, arrivano le scuse della ditta incaricata dal Comune di Arzano della refezione scolastica. In una lettera inviata alla Comandante della Polizia Municipale Agliata, responsabile del Servizio, la società chiede scusa per i problemi creati nel primo giorna della refezione.

Di seguito il testo della lettera.

In merito al disservizio di cui all’oggetto, nel rappresentarVi il nostro più profondo rammarico per l’accaduto, purtroppo, per un problema tecnico occorso sulla linea di produzione/confezionamento siamo incorsi in notevoli ritardi nell’espletamento del servizio che hanno superato di gran lunga le nostre aspettative arrecando il disagio verificatosi. Nel formulare le nostre più sentite scuse, Vi rappresentiamo che abbiamo provveduto a risolvere il problema e Vi assicuriamo che episodi del genere NON si verificheranno nuovamente; da domani, il servizio verrà erogato con regolarità e senza inadempienze. Esoneriamo da ogni responsabilità il gestore del software telemoney in quanto il disservizio verificatosi è ascrivibile esclusivamente ad una nostra responsabilità seppure generato da un guasto tecnico . Al fine di riconquistare la fiducia dell’Amministrazione appaltante e soprattutto nelle famiglie destinatarie del nostro servizio assicuriamo per i giorni trascorsi e per giorni a venire( per l’intera settimana corrente) la somministrazione dei pasti ai dagli aventi diritto, senza pagamento del ticket. Restiamo a disposizione per qualsiasi ulteriore necessità e/o chiarimento e, con l’occasione, inviamo cordiali saluti.

Condividi