TORRE DEL GRECO(NA). Importante successo per i biancocelesti che tengono il passo e arrivano allo scontro diretto contro la Virtus Vesuvio, da giocare in casa, con soli due punti di svantaggio. Gara sul segno dell’equilibrio, che viene spezzato quando Piscopo apre per La Spina che lancia in modo magistrale Esposito che fa partire un tiro ben angolato che tocca il palo e va in porta. Dopo il gol la gara si accende ed il Rovigliano prova a trovare la via del pari ma non sfonda grazie alla bella prestazione della difesa arzanese, che tiene fino alla fine della prima frazione. Nella ripresa la gara diventa colma di agonismo e l’arbitro in difficoltà perde colpi, come quando viene espulso Gambardella per doppio giallo. Nonostante questo, i biancocelesti di Panzeri mantengono il vantaggio, anche grazie a Peruggio bravissimo in due occasioni pericolose, provando anzi ad andare vicini al raddoppio, ma per due volte la combinata Piscopo-Saviano non è fortunata. Vittoria di cuore questa per l’Arzanese che ora va allo scontro diretto con l’entusiasmo e la determinazione giusta per poter far bene.

ARZANESE: Peruggio 7, Russo 6.5, Piscopo 7, Portanova 6.5, La Spina 7, Gambardella 5.5, Esposito 7.5, Maisto 6, Scognamiglio 6(15’ st Vitiello 6), De Rosa 6(30’ st Natale 6), Saviano 6.5(35’ st Caiazza 6); a disp. Fierro, Coppola, De Vita, Errichiello; all. Panzeri 7

MARCATORI: 10’ pt Esposito

ESPULSI: Gambardella per doppia ammonizione

Area Comunicazione
US Arzanese 1924
Attilio Scalesse

Condividi