Continua il progetto scolastico  “Un calcio alla criminalità” teso al sostegno di iniziative sportive idonee a valorizzare il territorio metropolitano,rivolto a istituti scolastici statali per l’istruzione superiore della Citta’ Metropolitana di Napoli

 

Il progetto ad Arzano è stato presentato dal Liceo “Giordano Bruno” e dall’Oratorio San Ludovico, il progetto prevede tra l’altro: torneo di calcio a 5 in orario extrascolastico svolto da tutti gli alunni del plesso scolastico, oltre 120 ragazzi, con lo svolgimento della finale nel Palazzetto dello sport “Domenico Rea”, la scelta in orario extrascolastico è voluta proprio per porre la scuola  come alternativa alla strada ed ai soliti “circoletti” che non sono altro  un fortino per la criminalità.

Con i fondi ricevuti dalla Città Metropolitana di Napoli, sono state acquistate tutte le attrezzature necessarie, quali porte, panchine, panche ed appendi abiti negli spogliatoi, lettino di infermeria, cassetta di pronto intervento, casacche, palloni e materiale pubblicitario, che restano di proprieta dell’istituto “Giordano Bruno”. Il progetto prevede anche tre incontri formativi  con tutti gli alunni, realizzati da Guglielmo De Rosa e Giuseppe Piscopo per l’Oratorio San Ludovico e dal professore di Educazione Fisica, Luigi Infermo.

Condividi