Riceviamo e pubblichiamo –

Le scrivo a nome di un gruppo di genitori che rischiano di vedere i propri figli non iscritti al prossimo anno scolastico.

Nel mese di gennaio abbiamo fatto l’iscrizione all’Istituto “Don Geremia Piscopo ” indirizzo turistico, sono state accettate 45 domande perché alla scuola, il Miur o il Provveditorato aveva dato la possibilità di creare per questo indirizzo due sezioni. La settimana scorsa, l’Istituto convoca tutti i genitori perché non ha più alla possibilità di creare due sezioni ad indirizzo turistico.
Ci spiegano che bisogna procedere ad un sorteggio, che non tiene conto della residenza o del fatto di avere altri fratelli che frequentino lo stesso istituto.
Oggi doveva esserci questo sorteggio. Su proposta di un genitore abbiamo rifiutato di partecipare e abbiamo sottoscritto una sorta di relazione su quello che è avvenuto, chiedendo al Provveditorato di dare all’istituto la possibilità di creare un’altra prima classe ad indirizzo turistico.
Ad oggi nessuna scuola prenderebbe ulteriori alunni e i 20-25 ragazzi esclusi dal sorteggio dove vanno a finire? Sul territorio di Arzano, per esempio, anche il Liceo non ha disponibilità.
Ecco, noi vorremmo dare risonanza a questa notizia.
Grazie per l’attenzione.
Lettera firmata

Condividi